Informazioni sulla donazione

Il tema «Donazione e trapianto d' organi» smuove gli animi poiché ci chiede di formarci un’opinione e di prendere una decisione in merito.

La donazione di organi è una procedura che si è consolidata negli anni Cinquanta a seguito degli enormi progressi fatti dalla medicina. Grazie a tali progressi, che continuano tuttora, oggi è possibile trapiantare vari organi. Il trapianto consiste nel trasferire organi o tessuti funzionanti da un donatore a un ricevente. Il successo del trasferimento dipende da tre fattori: innanzitutto dalla compatibilità dei tessuti, in seguito dalla durata dell’ischemia (lasso di tempo durante il quale l’organo non riceve sangue) e infine dal controllo farmacologico del rischio di rigetto tramite il quale il sistema immunitario reagisce ai tessuti estranei. Quando il trapianto va a buon fine, i riceventi di organi raccontano di quanto sia migliorata la loro qualità di vita. Ma, nonostante tutto, ci sono persone che sostengono: «Quando morirò, non donerò mai i miei organi.» Ma le persone così convinte di non volerlo fare son ben poche. I sondaggi mostrano infatti che la maggior parte della popolazione svizzera dichiara di essere principalmente favorevole alla donazione di organi. Purtroppo, nella realtà, sono ancora troppo poche le persone che si impegnano a dichiarare «Salverò delle vite donando i miei organi dopo la morte» compilando la tessera di donatore: in media, ogni due giorni una persona muore per carenza di organi.